23/02/2017

Gianluigi-Gelmetti_2.jpg

Per il terzo anno consecutivo il maestro Gianluigi Gelmetti dirige il Coro Regionale ARCoPu. Ancora una volta con un progetto sacro realizzato da un grande operista italiano approcciando così con la parte intima della sua concezione compositiva. 

E così dopo il Requiem di Verdi, lo Stabat Mater di Rossini è la volta del Requiem Op. 73 di Gaetano Donizetti.

Per l'occasione il Coro Regionale ARCoPu composto da circa 180 artisti del coro provenienti da oltre 25 compagini corali, dopo aver affrontato un periodo di formazione corale di 6 mesi, periodo questo affidato ai maestri Crastolla, Lella e Ruscillo viene condotto dalle mani sapienti del maestro Gelmetti realizzando così una produzione di grande respiro. 

Giovedì 16 marzo 2017 alle ore 21,00 a Taranto nella Chiesa Beato Nunzio Sulplizio e Sabato 18 marzo 2017 alle ore 19,30 a Roma nella splendida cornice della Basilica di S. Maria in Aracoeli due concerti da grande profilo con un cast di oltre 250 artisti.

Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.