Il Lied romantico e dintorni

Martedì 26 marzo 2019

Museo della Fotografia | ore 18,30 | Apertura porte ore 18,00

Un progetto multiforme attorno al Lied di concezione romantica. Un viaggio musicale che ci accompagna dai Lieder di Spohr al Konzertstucke di Mendelssohn sino alla freschezza di Schubert.

Anna Maria Stella Pansini | Soprano
Anna Bavaro | Clarinetto
Leonardo Cattedra| Clarinetto
Domenico Bruno | Pianoforte
SPOHR, MENDELSSHON, SCHUBERT

Guarda la galleria fotografica

-

Gli artisti della serata

Anna Maria Stella Pansini

Diplomata in canto e in pianoforte presso il Conservatorio di Musica ”N. Piccinni” di Bari. Premio “Renata Tebaldi” e vincitrice in numerosi concorsi lirici internazionali, ha debuttato in: “Turandot” (Turandot) di F.Busoni, “Nabucco” (Anna), “Rigoletto” (Gilda), “La Traviata” (Flora) di G.Verdi; “La Bohème” (Mimì),“Tosca” (Tosca) “Madama Butterfly” (Ciò ciò san), ”Suor Angelica” (Suor Angelica-La Suora Infermiera), “Tabarro” (Giorgetti), “Gianni Schicchi” (La Ciesca) di G.Puccini ; “Le Nozze di Figaro” (Contessa), ”Così fan tutte” (Fiordiligi - Despina) e “Don Giovanni” (Donna Elvira) di W.A.Mozart, “La Serva Padrona” (Serpina) di G.B.Pergolesi , “Marcella” (Clara) di U.Giordano; “Der Kaiser von Atlantis” (soldato Bubikopf) di V.Ullmann. Svolge intensa attività concertistica, dedicandosi anche al repertorio sacro. Nell’agosto 2005 ha eseguito lo Stabat Mater di G.B.Pergolesi al fianco del mezzosoprano Fiorenza Cossotto.  

Ha lavorato con direttori quali A. Allemandi, B. Nicoli, F. I.Ciampa, E.Denadai, B. Venezi, Y. Piaget, P. Hess, S.Sovrani, V.Galli, M.Arena, L. Quadrini, M.Morelli, P. Varela, G. Fratta, M .Conti, F. Tosi, A.  Veronesi. Ha inciso musiche di Viktor Ullmann, Carlo Sigmund Taube, Gideon Klein e Robert Lannoy per la Enciclopedia discografica “KZ Musik”.  E' docente di esecuzione ed Interpretazione-Canto presso il Liceo Musicale Statale “A.Casardi” di Barletta.

Anna Bavaro

Ha frequentato il Conservatorio “N. Piccinni” di Bari dove si è diplomata in Clarinetto, sotto la guida del M° Benito Portino. Ha proseguito i suoi studi e si è perfezionata nella classe del M° Romeo Tudorache, presso l’Accademia Musicale Pescarese. Ha partecipato ai corsi estivi di formazione dell’Orchestra Sinfonica Internazionale Giovanile “Fedele Fenaroli” di Lanciano.Vincitrice di Concorsi Nazionali e Internazionali in formazioni cameristiche, ha collaborato con numerose Orchestre Sinfoniche. Collabora con l’Orchestra di fiati “Banda Di Ruvo” ed ha partecipato a Festival Musicali Internazionali (Talos Festival; “Toulouse d’Etè”; ecc..) Specializzata in Didattica della Musica, ha arricchito la propria formazione con Maestri della Didattica Musicale quali: Giovanni Piazza, Ciro Paduano, Marcella Sanna, Claudio Dina, Antonio Giacometti.Molto apprezzata la sua attività didattica, è attualmente Docente di Clarinetto presso il Liceo Musicale “Don Lorenzo Milani” di Acquaviva delle Fonti e ha collaborato presso l’ “Accademia Italiana del Clarinetto”, a Camerino, come docente del Campus Internazionale giovanile.

Leonardo Cattedra

Ha frequentato il Conservatorio di Bari, dove si è brillantemente diplomato nella classe di B. Portino.  Successivamente si è perfezionato con vari clarinettisti, tra i quali C. Scarponi. Importante è stato l’ incontro con Romeo Tudorache, con il quale ha conseguito il Diploma di Alto Perfezionamento in Clarinetto e in Musica da Camera presso l’Accademia Musicale Pescarese. Vincitore di Concorsi Nazionali ed Internazionali, ha collaborato con diverse Orchestre Sinfoniche (Orchestra del Teatro Petruzzelli, Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari).  Si è esibito come concertista, sia da solista che in formazioni cameristiche, per importanti associazioni musicali e, con la formazione di fiati “Banda di Ruvo”, ha partecipato a vari Festival Internazionali tra cui Donaueschinger Musiktage (Germania),  Jazzfestival Saalfelden (Austria), La Villette Jazz Festival-Parigi,  Queen Elizabeth Hall-Londra,  Huddersfield Contemporary Music Festival (Inghilterra).

E ancora a Munster (Germania), Europajazz Le Mans, Festival di Saint-Denise (Parigi), Opera of Lille Theatre (France); Styriarte Graz, Gasteig – Monaco di Baviera, Berlino - Philarmonieecc. e con la stessa formazione ha inciso due cd per l’etichetta ENJA. Ha registrato per diverse emittenti Radio-Televisive tra le quali la RAI, la Sudwestfunk tedesca ed emittenti private,. Per landa Records, ha partecipato all’incisione di un CD monografico del compositore Sergio Calligaris. Di recente è stato pubblicato l’ultimo CD, facente parte di una raccolta di musiche concentrazioniste, in cui è impegnato nell’esecuzione del ”Quatuor Pour la Fin du Temps” di Olivier Messiaen. Vincitore del Concorso a Cattedra nei Conservatori di Musica, è docente di Clarinetto presso il Conservatorio di Musica “S. Giacomantonio” di Cosenza. E’ maestro preparatore e direttore dell’Orchestra Giovanile “La Bottega dell’Armonia” ed è regolarmente invitato a tenere masterclass sulla didattica e sul repertorio del clarinetto. 

Domenico Bruno

Si è diplomato in pianoforte presso il Conservatorio "N. Piccinni" di Bari sotto la guida di Rosa Santamato. Ha continuato la sua formazione solistica e cameristica con Arnaldo Graziosi, Bruno Mezzena e Romeo Tudorache conseguendo nel 1994 presso l'Accademia Musicale Pescarese il diploma di Musica da Camera. Ha partecipato a numerosi Concorsi, nazionali ed internazionali, sia da solista sia in formazioni cameristiche, classificandosi sempre ai primissimi posti (Caserta, Osimo, Gaeta, Lamezia Terme, Stresa, Fiesole, Taranto, Corsico ecc.). Molto attento e sensibile al repertorio della musica d'insieme, collabora spesso con le principali orchestre della provincia di Bari, operando come maestro sostituto in diverse produzioni operistiche. Viene regolarmente invitato come pianista collaboratore e giurato in diversi concorsi nazionali ed internazionali.  

Si è esibito, per importanti associazioni musicali in Francia, Inghilterra, Romania, Ungheria, Grecia, Repubblica di Panama, Emirati Arabi Uniti, Libano, Etiopia, Arabia Saudita e in diverse città italiane ottenendo unanimi consensi di pubblico e critica. E' impegnato attivamente, da molti anni, nella didattica del pianoforte: è titolare della cattedra di Pianoforte presso la Scuola Secondaria di I grado “R. Monterisi” di Bisceglie (Bt).

Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più . Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.